Utilizziamo i cookie per offrirvi una corretta e migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare si acconsente implicitamente all’utilizzo dei cookie, per maggiori dettagli vedi la Cookie policy
PAGAMENTI E SPEDIZIONI
Contatti
Inserisci la tua Richiesta

Nome:


Indirizzo Email:


Recapito Telefonico:


Richiesta Oggetto:


La Tua Richiesta:

Inserisci il codice:


CALDAIE

CALDAIE

Caldaie a Camera Stagna, Caldaie a Condensazione, Caldai a Camera Aperta            

 

Caldaia a Camera Aperta

Chiamata anche a "tiraggio naturale", questo tipo di caldaia preleva dall’ambiente, attraverso una piccola apertura frontale, l’aria che serve per bruciare il gas. I fumi della combustione, caldi e leggeri, vengono scaricati con tiraggio naturale attraverso una canna fumaria verticale, che li convoglia in un camino posto sul tetto, o con un condotto che li porta all'esterno. Nei nuovi impianti questo tipo di caldaia deve essere collocato all'esterno della casa o in appositi locali areati. Particolari modelli dotati di sistemi di protezione dagli agenti atmosferici, possono essere collocati sui balconi, anche al di fuori di armadietti o nicchie. E' possibile istallare questo tipo di caldaia all'interno di un'abitazione solo per sostituirne una dello stesso tipo, già istallata in precedenza. Di solito, viene istallata in cucina. E' vietato collocarla in bagno e in camera da letto. Oltre al collegamento dell'apparecchio alla canna fumaria, è obbligatoria per legge un’apertura di ventilazione del locale per ripristinare nell’ambiente il corretto livello di ossigeno ed espellere l’aria viziata.

Caldaia a Camera Stagna

Chiamata anche "a tiraggio forzato". In questo tipo la fiamma è completamente isolata dall’ambiente e l’aria viene prelevata dall'esterno attraverso un doppio tubo che serve a espellere l’aria inquinata interna. In questo caso, il tiraggio è forzato da un piccolo ventilatore inserito nel circuito di combustione. Le caldaie a camera stagna possono essere istallate in qualsiasi locale, compreso il bagno e la camera da letto, in quanto il prelievo e l’espulsione dell’aria avvengono all’esterno. Il loro costo è maggiore rispetto ai modelli a camera aperta, ma hanno il vantaggio di essere isolate dall’ambiente in cui vengono inserite.

Caldaia a Condensazione

Qui il calore dei gas combustibili, che nei modelli tradizionali è espulso con i fumi di scarico, viene, invece, recuperato. Questo vapore caldissimo è, infatti, condensato e riutilizzato nel processo di riscaldamento. Le caldaie a condensazione consentono un notevole risparmio energetico e producono un minore inquinamento.

Il loro costo è superiore del 30-40 per cento rispetto alle caldaie tradizionali, ma viene ammortizzato in un arco di tempo ridotto in quanto il loro rendimento è superiore, in media, del 10-15 per cento. Essendo totalmente a tenuta stagna, possono essere inserite in qualsiasi ambiente domestico, previa installazione di un tubo di scarico dell’acqua di condensa.

Loading...
Loading...